Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sergio Balbinot sale in macchina e se ne va

Sergio Balbinot sale in macchina e se ne va

E anche Sergio Balbinot, come da un po’ vi avevo anticipato (qui e qui), lascia le Generali. Cade dunque l’ultimo baluardo della vecchia guardia del gruppo del Leone, che faceva perno sull’ex amministratore delegato, Giovanni Perissinotto, e sull’ex direttore generale, Raffaele Agrusti, entrambi ora in causa (di lavoro) con la compagnia per tutta una serie di operazioni riferite alla loro gestione. Sembra quindi così completarsi il processo di repulisti avviato dall’amministratore delegato, Mario Greco, giunto a Trieste nell’agosto del 2012 dopo la traumatica uscita di Perissinotto di fine primavera di quell’anno.
Presidente di Generali Italia, Balbinot lascia per assumere l’incarico di responsabile Europa Ovest e Sud ad Allianz, gruppo tedesco diretto concorrente di quello italiano. In realtà, i rapporti tra le Generali e Allianz sono abbastanza stretti: non soltanto le due assicurazioni, fino appena a qualche mese fa, erano socie della società immobiliare Citylife (poi a luglio il gruppo guidato da Greco si è comprato tutto), ma da ottobre (come vi avevo raccontato qui) Stefano Gentili è approdato in quel di Trieste come responsabile della distribuzione di Generali Italia, sostituendo Bruno Scaroni, dopo avere ricoperto lo stesso ruolo proprio in Allianz Italia. Insomma, per un Gentili che arriva, un Balbinot se ne va.

Advertisements