Tags

, , ,

preziosi

Enrico Preziosi in versione Blues brothers

Nei giorni scorsi, con parecchio ritardo sui normali tabellini di marcia, Fingiochi, la cassaforte di Enrico Preziosi che tra l’altro controlla il Genoa, ha depositato in Camera di commercio il bilancio del 2014. I conti si chiudono in utile dopo le forti perdite degli anni precedenti (qui trovate i vecchi post) grazie alla rivalutazione della quota nella Giochi Preziosi.

Trovate tutto qui, nell’articolo che ho scritto sul sito del Messaggero.

Advertisements